Direttore Scientifico: Prof.ssa Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale: Dott. Giulia Giapponesi

emailRiceviamo un quesito da un lettore relativo ad un caso di possibile violazione della privacy a cui rispondiamo pubblicamente a beneficio di quanti si trovano in simili situazioni di incertezza.

Buonasera, ho scritto ad un avvocato tramite PEC, lo stesso ha risposto dicendo che non tutela più gli interessi delle persone menzionate nella email. Poi una di quelle persone mi scrive alla PEC, ma il mio indirizzo PEC lo conosceva solo l’avvocato che non li tutela più. Era autorizzato a comunicarglielo?

Di regola l’avvocato che inoltra al proprio ex-cliente una comunicazione destinata a quest’ultimo, ricevuta dopo l’estinzione del mandato, adempie al generale dovere di correttezza e buona fede, nel rispetto dei principi deontologici che sovrintendono la professione forense. Non si reputa quindi necessaria alcuna autorizzazione, essendo la comunicazione destinata ab origine all’ex-cliente.



Lascia un commento