Diritto & Internet

Digitalizzazione della burocrazia, è la volta delle imprese

comunicaÈ entrato da oggi in vigore un nuovo servizio che segna un passo avanti nella digitalizzazione della burocrazia italiana. Si tratta di “ComUnica“, un servizio del registro delle imprese che permette di svolgere tutti gli adempimenti relativi alla nascita di un’impresa, o alle variazioni di aziende gia’ esistenti, attraverso una una singola comunicazione telematica.
Il servizio è attivo con pieno valore legale dal primo ottobre 2009, ma da oggi è diventato l’unico strumento per  gli obblighi di impresa  riguardanti l’Agenzia delle Entrate, l’Inail, l’Inps e le Camere di Commercio che non dovranno più essere adempiti separatamente con procedure diverse per ogni ente. Non sarà quindi  più necessaria la compilazione di moduli cartacei, né la  presentazione allo sportello per la richiesta del codice fiscale e la partita Iva. Allo stesso modo non bisognerà più recarsi all’Inail per aprire la posizione assicurativa né all’Inps per l’iscrizione dei dipendenti o dei lavoratori autonomi, né tantomeno alla Camera di Commercio per l’iscrizione al Registro delle Imprese. D’ora in poi sarà necessaria una sola comunicazione: saranno i diversi enti a coordinarsi fra loro attraverso il Registro delle Imprese.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi