Diritto & Internet

La dematerializzazione dei titoli di credito, il modello di legge sviluppato dall’UNCITRAL

La legge modello sui titoli di credito elettronici è un testo di diritto commerciale particolarmente innovativo che ha richiesto un lungo lavoro di studio e coordinamento del gruppo di lavoro sul commercio elettronico dell’UNCITRAL.

Nata con l’obiettivo di rimuovere gli ostacoli alla circolazione in forma digitale dei titoli di credito, la legge modello contempla l’integrazione di nuove tecnologie, come i registri distribuiti, anche prevedendo che il documento elettronico possa contenere informazioni dinamiche come quelle provenienti da oracoli, ad esempio un sensore in un container o un dispositivo GPS su una nave. Queste caratteristiche pongono il modello di legge su un piano che abbraccia la gestione elettronica integrale della filiera di approvvigionamento. Lo scopo ultimo è sempre quello di favorire il commercio, e dunque rimuovere gli ostacoli giuridici, nel caso di specie, alla circolazione dei titoli di credito dematerializzati.

L’articolo pubblicato da Giusella Finocchiaro e Luca Castellani sul periodico giuridico Contratto ed Impresa, n.1, 2021 illustra i principali aspetti del modello di legge collocandoli nel contesto internazionale, anche in riferimento alla distanza fra gli ordinamenti di civil law e di common law.

L’estratto di Contratto e Impresa contenente l’articolo si può leggere QUI.

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi