Diritto & Internet

Garante privacy: sospensione dei termini previsti per la definizione dei procedimenti a causa del Coronavirus

Il 26 marzo 2020 il Garante per la protezione dei dati personali ha reso noto che, ai sensi dell’art. 103 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, i termini previsti per la definizione dei procedimenti pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente, sono sospesi dalla medesima data fino al 15 aprile 2020, fatte salve le eventuali modifiche che potranno intervenire in sede di conversione del citato decreto e quelle che potranno essere introdotte da ulteriori atti o provvedimenti recanti misure di contenimento e gestione dell’attuale emergenza epidemiologica.

L’amministrazione si riserva di adottare in ogni caso ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti.

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi