Diritto & Internet

La Sony cancella le bandiere delle Contrade da Gran Turismo 5

GT5 logoLa richiesta del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena è andata a buon fine e la Sony ha dichiarato che procederà alla cancellazione delle bandiere e degli altri simboli delle Contrade dal videogioco Gran Turismo 5.

La vicenda si è così conclusa felicemente, senza ricorso legale da parte del Consorzio che dagli anni ottanta protegge i simboli legati al Palio.

La Sony ha dato disposizioni alla Poliphony Digital, società produttrice del videogioco, affinché gli stemmi vengano rimossi al più presto. La società della Playstation ha inoltre ordinato il ritiro del materiale promozionale su cui compaiono le bandiere.

Il Consorzio, che non ha mai chiesto che venissero pagati diritti di sfruttamento delle bandiere (protette da copyright), non aveva gradito l’accostamento di simboli delle Contrade alla gara di Go Kart in Piazza del Campo contenuta nel videogioco.

In un comunicato, il Consorzio ha espresso soddisfazione “in quanto le ragioni di fondo del proprio intervento, e cioè la tutela del Palio quale patrimonio storico e culturale della comunità senese, sono state comprese dalla Sony“.

Nonostante l’incidente di percorso, l’uscita di Gran Turismo 5 in Europa non è stata posticipata, con soddisfazione dei numerosi fan del videogioco.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi