Diritto & Internet

Sweep day per la privacy dei bambini

L’Autorità garante italiana, in concomitanza con altri 28 paesi, avvierà una indagine sui siti e le app dedicate ai minori.

L’azione è promossa dal Global Privacy Enforcement Network (GPEN), la rete internazionale ideata per rafforzare la cooperazione tra le Autorità della privacy di diversi paesi.

Il 12 maggio è il giorno designato per il “Privacy Sweep 2015”, un controllo a tappeto che riguarderà i siti e le app più popolari dedicate e utilizzate in particolare dai bambini compresi tra gli 8 e i 12 anni. Sarà svolta una analisi del grado di trasparenza della raccolta e dell’uso delle informazioni sensibili riguardanti i minori, delle autorizzazioni richieste per il download delle app e del rispetto della normativa italiana sulla protezione dati.

Una relazione convoglierà i risultati delle indagini condotte in tutti i paesi coinvolti. Il suo compito sarà quello di svolgere una importante opera di sensibilizzazione, focalizzata sul valore della protezione dei dati personali, del rispetto delle norme a salvaguardia degli utenti, della formazione del pubblico sull’uso delle applicazioni mobili e della promozione di iniziative globali sulla privacy.

La relazione sarà resa pubblica nel prossimo autunno.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi