Diritto & Internet

Sulla diffusione online delle opere d'arte

Immagine 1
La diffusione online delle opere d’arte è una delle questioni più delicate associate allo sviluppo globale della rete internet. E proprio a tale tematica è dedicato l’articolo della Prof.ssa Giusella Finocchiaro appena pubblicato sul n. 2/2009 della Rivista Aedon.
Vi proponiamo di seguito il paragrafo introduttivo del paper, il cui testo integrale può essere consultato sul sito web della stessa rivista, al seguente indirizzo.

1. Introduzione
La valorizzazione delle opere d’arte on-line, che oggi nei progetti più recenti e innovativi si realizza con la diffusione on-line e in particolare su Internet, di fotografie, anche di opere d’arte, corrisponde ad un’esigenza sempre più sentita di condivisione e di individuazione di nuove modalità di fruizione della cultura.
Questa esigenza tuttavia deve confrontarsi, e talora scontrarsi, con i limiti dettati dalla vigente legislazione, e in particolare dalla legge sul diritto d’autore 22 aprile 1941, n. 633, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”, di seguito l.d.a. (legge sul diritto d’autore), più volte modificata. Ciò è particolarmente evidente nel caso in cui l’operazione di diffusione abbia ad oggetto fotografie, anche di opere d’arte, beni oggetto di una disciplina piuttosto complessa.
La tensione fra la protezione accordata dalla legge sul diritto d’autore al titolare dei diritti patrimoniali, individuato come di seguito si dirà, e il bisogno di condividere e diffondere cultura, si fa stridente nel caso in cui la valorizzazione sia finalizzata ad attività di studio e di ricerca.
Occorre inoltre considerare che le raccolte di fotografie possono configurarsi come banche di dati e opere multimediali, alle quali la legge sul diritto d’autore accorda una specifica tutela.
Infine, si aggiunga che sovente alle fotografie sono associate informazioni qualificabili come dati personali, ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Le direttrici, quindi, lungo le quali si snoda la vicenda giuridica della valorizzazione delle opere d’arte on-line, sono le seguenti:
– diritti d’autore sulle fotografie d’opere d’arte;
– tutela giuridica delle banche di dati e delle opere multimediali;
– protezione dei dati personali.
(continua a leggere)

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi