Diritto & Internet

Le sanzioni del Garante: una significativa pronuncia del Tribunale di Bologna

Il 9 marzo 2010 con sentenza numero 20333 il Tribunale di Bologna ha accolto il ricorso di una società contro una sanzione amministrativa  erogata ai sensi dell’art.162 comma 2 bis. La sanzione era stata disposta dal Garante per la protezione dei dati personali che aveva contestato una violazione delle misure minime di sicurezza in materia di trattamento di dati personali di cui all’art.33 del Codice Privacy.

La società ha ottenuto una significativa riduzione della sanzione comminata, disposta dal giudice in considerazione della modesta rilevanza dei dati raccolti.

L’Avv. Ricci dello Studio Legale Finocchiaro, commentando l’esito del ricorso, ne ha evidenziato la rilevanza, considerando anche la mancanza di specifici precedenti.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi