Diritto & Internet

L'Agenda Digitale di Bologna presentata alla tre giorni cittadina sulle Smart City

Inizia oggi a Bologna Smart City Exhibition la tre giorni dedicata alle città intelligenti, promossa da FORUM PA e Bologna Fiere.

Il 29, 30 e 31 Ottobre 2012 attraverso un percorso di 23 eventi, tra presentazioni e workshop, Bologna sarà protagonista di uno spazio espositivo dove presenterà i progetti digitali per la città selezionati attraverso un bando a cui hanno preso parte più di 52 soggetti pubblici, privati e rappresentanti della società civile. Si parlerà di orti urbani e del Piano dell’energia sostenibile del Comune, di pali intelligenti per l’infomobilità e il controllo energetico, di smart grid per lo sfruttamento di risorse energetiche da fonte rinnovabile, di infrastrutture strategiche tra mobilità, sanità, di uso dei social media in caso di emergenza e di inclusione digitale, di imprese creative sulla via Emilia, di uso dei dati pubblici per lo sviluppo di cittadinanza, di marketing urbano, di servizi collaborativi e del futuro della rete civica bolognese.

Il 30 ottobre la manifestazione ospiterà anche la tavola rotonda nella quale sarà presentata l’Agenda Digitale di Bologna che definisce gli obiettivi e le linee d’azione in campo digitale per la città. Il documento rappresenta l’esito di un lavoro di consultazione vagliato da un Comitato Scientifico appositamente costituito e da un Garante della Partecipazione che ha raccolto e rappresentato proposte ed istanze degli stakeholder coinvolti. Il Comitato Scientifico, che ha sostenuto, allargato e consigliato il percorso partecipato dell’Agenda Digitale, ha visto la partecipazione dei maggiori esperti cittadini nell’area delle tecnologie informatiche, tra cui Giusella Finocchiaro per gli aspetti riguardanti il diritto di Internet e delle nuove tecnologie.

La tavola rotonda, oltre a presentare l’Agenda Digitale, avvierà un confronto e una riflessione circa l’urgenza e l’opportunità di avere agende digitali locali diffuse che affiancandosi a quella europea, nazionale e regionale siano in grado di ampliare la portata delle azioni generali aggiungendo la relazione diretta con il cittadino che é prerogativa e caratteristica degli enti locali.

L’evento vedrà la partecipazione di Anci, Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna e rappresentanti di altre città e territori. E’ stato inoltre invitato un rappresentante del Governo.

Bologna Smart City è progetto di Comune di Bologna, Alma Mater Studiorum-Università di Bologna e Aster in partnership con Enel, Aeroporto di Bologna, HERA, Engineering, Interporto di Bologna, Cisco, Tper, Acantho, CAAB, Cofely, ATC, Laboratori Guglielmo Marconi.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi