Diritto & Internet

Sicurezza e privacy: verso un Safe Harbour 2.0

Su quali direttrici si muove il percorso che porterà all’adozione di un nuovo Safe harbour dopo la sentenza con la quale la Corte di Giustizia Ue ha invalidato l’accordo che regolava il trasferimento dei dati dall’Europa agli Stati Uniti?
È questa la principale domanda che animerà i lavori di “Sicurezza e privacy: verso un Safe harbour 2.0” il convegno che si terrà mercoledì 9 dicembre palle 17.00 presso il Palazzo Bonadies Lancellotti, Via di San Pantaleo, 66 – Roma. L’incontro è organizzato dall’Università Europea di Roma e dall’Accademia Italiana del Codice di Internet nell’ambito del progetto PRIN “La regolamentazione giuridica delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) quale strumento di potenziamento delle società inclusive, innovative e sicure”.

L’evento sarà aperto da un Keynote Speech di Joe Cannataci, UN Special Rapporteur on the Right to Privacy. Modererà il convegno la Prof.ssa Giusella Finocchiaro.

L’introduzione è a cura del Prof. Alberto Gambino, Presidente dell’Accademia Italiana del Codice di Internet.

Tra i relatori confermati Guido Scorza, Presidente dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione e Andrea Stazi, Public Policy Manager at Google.

Chiuderà i lavori Giuseppe Busia, Segretario Generale dell’Autorità Garante Privacy.

La partecipazione è libera fino a esaurimento posti; per confermare è necessario inviare un’email all’indirizzo info@iaic.it.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi