Diritto & Internet

Password, la lista delle più usate nel 2015 e gli errori da non fare

persuasive-landing-pages-words-have-powerSplashData ha stilato per il quinto anno la classifica delle password più utilizzate. Nel 2015, come nei cinque anni precedenti, la password più utilizzata è stata “123456”.

SplashData è un’azienda californiana specializzata in applicazioni di password management che comunica i dati in questione con l’intento di dimostrare la pericolosità delle password semplici e prevedibili, seppure facili da ricordare. Le prime dieci posizioni della lista sono pressoché identiche a quelle dell’anno precedente, con “password” al secondo posto, “12345678” al terzo e l’inossidabile “qwerty” al quarto. Nella top 25, si registra l’ingresso di alcune novità, tra le quali “Star Wars”, collocatasi al 25 posto.

La storia della classifica sembrerebbe evidenziare un certo grado di affezione da parte degli utenti per le soluzioni più vulnerabili. Alle infelici scelte di password contenenti soli numeri, e tutte le combinazioni di lettere realizzate digitando tasti in sequenza, alle parole prese dal gergo sportivo, o in riferimento a hobby, atleti famosi, titoli di film, alle date di nascita e nomi di persona, specie se riconducibili a membri della propria famiglia, dovremmo infatti aggiungere la pericolosa tendenza al riutilizzo delle stesse password per più account e perduranti nel tempo. Un’abitudine che di solito subisce significativi stravolgimenti solo in seguito al furto dell’identità digitale.

Sarebbe importante imparare a compilare parole chiave più di almeno 8 caratteri alternati tra numeri, lettere e segni tipografici, evitando allo stesso tempo combinazioni difficili da memorizzare. È consigliabile ideare vere e proprie frasi separate da spazi o caratteri speciali, meglio se in sequenze di parole appartenenti allo stesso campo semantico: “cane_4zampe_coda”, per esempio. Inoltre, è bene differenziare le password per i siti o i programmi di intrattenimento da quelle usate per veicolare dati più importanti, come caselle email o account bancari.

Ecco l’elenco delle 25 peggiori password del 2015 (tra parentesi la posizione rispetto l’anno passato):

  • 123456 (stabile)
  • password (stabile)
  • 12345678 (più 1)
  • qwerty (più 1)
  • 12345 (meno 2)
  • 123456789 (stabile)
  • football (più 3)
  • 1234 (meno 1)
  • 1234567 (più 2)
  • baseball (meno 2)
  • welcome (nuova)
  • 1234567890 (nuova)
  • abc123 (più 1)
  • 111111 (più 1)
  • 1qaz2wsx (nuova)
  • dragon (meno 7)
  • master (più 2)
  • monkey (meno 6)
  • letmein (meno 6)
  • login (nuova)
  • princess (nuova)
  • qwertyuiop (nuova)
  • solo (nuova)
  • passw0rd (nuova)
  • starwars (nuova)

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi