Diritto & Internet

Buoni sconto a pagamento sui siti di viaggi: l'Antitrust sanziona otto compagnie

Multe per un totale quasi 1,7 milioni di euro per alcune società che promuovevano buoni sconto attraverso siti e portali di viaggi. Compilando un modulo gli utenti si iscrivevano a loro insaputa ad un abbonamento a pagamento.

A seguito della denuncia dei consumatori, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) ha sanzionato Alitalia, Airone, Ryanair, eBay, TicketOne, eDreams e 2 società del gruppo Webloyalty, per un servizio commerciale online ritenuto scorretto.

Il servizio, denominato “Acquisti e Risparmi” si proponeva attraverso un banner sulle pagine dei siti delle compagnie di viaggio, e prometteva agli utenti buoni sconto per gli acquisti effettuati online. Il banner, giudicato dall’Authority non riconoscibile come offerta commerciale, compariva al termine delle transazioni effettuate e richiedeva informazioni personali e dati delle carte di credito degli utenti in cambio di un buono sconto da utilizzare per futuri acquisti.

In realtà, sottoscrivendo il servizio l’utente si iscriveva, a sua insaputa, ad un abbonamento mensile alla piattaforma di promozioni commerciali del gruppo Webloyalty, e autorizzava la società ad un prelievo mensile di 12 euro sulla carta di credito indicata. Il banner non conteneva nessuna informazione sul costo del servizio né sulle condizioni e i termini dell’abbonamento.

L’Authority ha ritenuto le compagnie di viaggi direttamente coinvolte nella pratica scorretta in quanto ricevevano corrispettivi da parte di Webloyalty a fronte di ogni pagina visitata e (con l’eccezione di eBay) di ogni abbonamento sottoscritto.

Le sanzioni decise dal garante tengono conto del numero di consumatori coinvolti, della situazione economica delle singole imprese e del livello di coinvolgimento nella pratica. La multe hanno quindi un importo variabile che oscilla tra i 25.000 euro per Airone e i 430.000 euro di RyanAir.

Per il gruppo Webloyalty, responsabile del servizio, la sanzione imposta dall’AGCM è di 800.000 euro.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi