Diritto & Internet

Facebook lancia l'opzione per nominare l’erede del proprio profilo

Facebook-loginIl “Legacy Contact” permetterà ad ogni utente di decidere cosa fare del proprio profilo in caso di morte.

È già attiva negli Stati Uniti la nuova soluzione ideata da Facebook per la gestione dell’eredità digitale dei suoi utenti. Il “Legacy Contact” consiste in una serie di opzioni con cui è possibile decidere il futuro della pagina e dei suoi contenuti al momento della scomparsa del detentore del profilo.

Sarà possibile nominare una persona che potrà accedere alla pagina Facebook, ma con precise limitazioni: ad esempio, gli sarà permesso di “loggarsi”, ma non potrà farlo con il nome del precedente utente; allo stesso modo, sarà possibile allacciare nuove amicizie, ma non sarà consentito visualizzare precedenti conversazioni private o cancellare contenuti già pubblicati.

Inoltre, la scritta “remembering” accompagnerà il nome della persona deceduta, rendendo esplicita la funzione del profilo attivo.

Un’altra nuova opzione disponibile è quella della cancellazione definitiva del profilo: in tal caso, una volta ricevuta la comunicazione della morte dell’utente, Facebook provvederà a farne sparire ogni traccia.

Con il “Legacy Contact”, per cui è prevista a breve l’attivazione il tutto il mondo, Facebook ha inteso ottemperare ai problemi di gestione delle pagine “congelate”, offrendo agli utenti opzioni facilmente modificabili in qualunque momento.

Una soluzione che difende il diritto alla privacy degli utenti e risponde alle necessità di amici e familiari coinvolti da un lutto.  Tuttavia non è ancora dato sapere se il Legacy Contact riceverà l’approvazione degli utenti, e se la soluzione del “remembering” apparirà il più pacato segnale per questo genere di comunicazione.

Aggiungi commento

Direttore Scientifico
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Curatrice Editoriale
Dott. Giulia Giapponesi